Alcune regole per evitare l’abuso dei farmaci contro il bruciore di stomaco

Alcune regole per evitare l’abuso dei farmaci contro il bruciore di stomaco

Un paziente su due usa gli inibitori di pompa protonica (PPI, i più noti farmaci “contro il bruciore di stomaco”) senza che per lui siano la terapia più appropriata: l’abuso di questi farmaci, infatti, è molto diffuso, come aveva già sottolineato uno studio AIGO e come ha recentemente ribadito una ricerca canadese.  
Per circoscrivere questo fenomeno l’Associazione ha stilato un position paper con precise raccomandazioni, destinate ai pazienti e agli specialisti, che vanno dal controllo del peso corporeo all’evitare le bevande gasate, dal non prescrivere i PPI in caso di terapia cortisonica all’utilizzo di tecniche di cottura leggere.

Per maggiori informazioni leggi il comunicato stampa  il recente studio canadese



« Torna indietro