Immagine del mese

Marzo 2014

Uomo di 38 anni, affetto da M. di Crohn ad ileale e sigma, diagnosticato nel 1996, trattato in passato con azatioprina, Adalinumab ed attualmente con Metotrexate. Alla sospensione del farmaco comparsa di modesti dolori addominali ai quadranti inferiori e importanti dolori in regione perineale, che impediscono esami endoscopici ed esplorazione rettale se non in narcosi. Esegue quindi in prima istanza una ecografia addominale: ileo terminale a parete lievemente ispessita, stratificazione non riconoscibile, non segnali vascolari intraparietali; lume irregolare. Sigma con un tratto di almeno 7 cm con parete ispessita (7,5 mm), stratificazione persa, abbondanti segnali vascolari. Edema del mesentere a livello del sigma. L'ecografia della regione perineale mostra (foto) il canale anale, e ...